Fiumi d’oro – di Antonio Nicaso, Nicola Gratteri

18,00€

Come la ‘ndrangheta investe i soldi della cocaina nell’economia legale

COD: 9788804683599 Categoria:

Descrizione prodotto

Dove finiscono i soldi del traffico di cocaina e di tutte le altre attività gestite dalla ‘ndrangheta?… La ‘ndrangheta investe nell’edilizia, nel settore immobiliare, nel terziario, nell’eolico, nel turismo, e lo fa grazie a una miriade di alleanze strategiche con bancari, avvocati, commercialisti, broker senza scrupoli. Nell’era della globalizzazione e delle nuove tecnologie, i boss utilizzano anche il “deep web” (il cosiddetto “web invisibile”) e i paradisi fiscali. Comunicano attraverso codici cifrati e si spostano nel mondo con estrema facilità. Ma lo strumento che maggiormente utilizzano per espandersi è ancora la corruzione, l’ossatura del potere mafioso. Fermarli in ambito internazionale si fa ogni giorno più faticoso. La differenza di sistemi giuridici, la mancanza di reati associativi e la difficoltà di globalizzare l’azione di contrasto favoriscono tutte le mafie che oggi riescono sempre più a trovare momenti di collaborazione a livello internazionale. Dopo «Acquasantissima» (‘ndrangheta e Chiesa) e «Padrini e padroni» (‘ndrangheta e Stato), il nuovo libro di Nicola Gratteri e Antonio Nicaso ci svela i legami fra ‘ndrangheta e potere economico.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Fiumi d’oro – di Antonio Nicaso, Nicola Gratteri”